Avvia Mediazione Formazione

MODULO DI ADESIONE AL PRIMO INCONTRO DI MEDIAZIONE

https://www.conciliamocisrl.com/logo_conciliamoci_piccolo.png

ORGANISMO DI MEDIAZIONE ACCREDITATO PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA n. 887

MODULO DI ADESIONE AL PRIMO INCONTRO DI MEDIAZIONE

Procedura di mediazione tra

____________________________________________________________________________(parte istante) e

_________________________________________________________________________(parte convenuta) presentata in data ______________________________PROT. N. __________________________________ convocazione del _________________________ mediatore nominato______________________________

 

Sezione 1 – parte invitata/convenuta

 

Il/La sottoscritto/a___________________________nato/a a_______________________il_______________ e residente (o con studio) in Via/Piazza_____________________________________________n°_________ città______________________________________________________________ CAP_________________ Codice fiscale__________________________________________ P.IVA____________________________ telefono_________________________fax__________________________cell.________________________e-mail_______________________________________PEC_______________________________________   o In proprio   o Quale titolare o legale rappresentante dell’impresa___________________________________________ C.F. _______________________________________, P.Iva ______________________________________, con sede in via________________________________________________n°________ CAP_____________ città__________________________________________________________prov._____________________ telefono__________________________fax________________________cell_________________________ e-mail ___________________________________ PEC__________________________________________   o quale rappresentante con procura speciale a conciliare (come da allegato) del seguente soggetto: nome e cognome/denominazione_____________________________________________________________ nato il__________________________________a_______________________________________________ C.F. _______________________________________, P.Iva ______________________________________, residente in via/sede in via______________________________________________________n° _________ CAP_____________città________________________________________________________prov._______ telefono__________________________fax________________________cell_________________________ e-mail ___________________________________ PEC__________________________________________   DA COMPILARE SOLO NEL CASO IN CUI LA PARTE INVITATA INTERVENGA CON L’ASSISTENZA DI UN DIFENSORE O DI UN CONSULENTE (dati del difensore/consulente con procura con mandato a conciliare).   o Sig. o  Dott. o Avv. o ____________      Nome___________________________________Cognome_______________________________________, città____________________________________________________________, prov. _______________, Via/Piazza/Corso_________________________________________________, n. _____, CAP ________, P.IVA____________________________________  C.F. _________________________________________, telefono _____________________, fax _____________________, cellulare _________________________, e-mail_____________________________________, pec ________________________________________,   o  soggetto munito di procura con mandato a conciliare

Sezione 2 – spese di avvio e dati per la fatturazione

Il sottoscritto dichiara che : o le spese di avvio della procedura, pari a € 48,80 ( IVA compresa) per le liti di valore entro i 250.000,00 o le spese di avvio della procedura, pari a  € 97,60 ( IVA compresa) per le liti di valore superiore a 250.000,00 sono state versate mediante:   o bonifico bancario, di cui si allega copia, intestato a: a CONCILIAMOCI S.R.L., presso BANCA MALATESTIANA CREDITO COOPERATIVO soc.coop., alle seguenti coordinate IBAN: IT 10 F 07090 24205 005010155044, con la seguente causale: “Organismo di ____________________(indicare la località in cui opera l’organismo) spese di avvio della mediazione nel procedimento tra le parti ____________________________________________________________________________________                                                                                                             indicare la parte attivante la mediazione e la controparte).   o personalmente o a mezzo delegato presso la segreteria di CONCILIAMOCI S.R.L.   Si chiede che la fattura relativa ai diritti di segreteria e alla indennità di mediazione, sia intestata a:   o  Se Persona FISICA Nome ____________________________________ Cognome ____________________________________, nato/a a__________________________________, il____________________________________________, C.F. __________________________________________, P.Iva ___________________________________, residente a _______________________________________________________, prov. _________________, in Via/Piazza/Corso __________________________________________, n°_________, CAP ___________, telefono _______________________, fax ________________________, cell. ________________________ email ___________________________________ pec ___________________________________________     o Se Persona GIURIDICA o IMPRESA INDIVIDUALE Denominazione/ Ragione sociale _______________________________________________________________________________________, con sede in _________________________________________________________, prov. _______________, Via/Piazza/Corso ________________________________________, n°_________, CAP _______________, C.F. _________________________________________, P.Iva  ____________________________________, telefono _____________________, fax ____________________, cell. ______________________________ email _____________________________________, pec _________________________________________ Si fa presente che, al fine di ottenere i benefici fiscali, la fattura dovrà essere intestata alla parte convocata, diversamente non verranno riconosciuti.  

Sezione 3–  Allegati

 

Alla presente il sottoscritto allega la seguente documentazione: copia documento d’identità in corso di validità (obbligatorio); copia codice fiscale (obbligatorio); memorie e documenti (memoria riassuntiva e documenti rilevanti) procura con mandato a conciliare; procura speciale a conciliare; In caso di richiesta per l’ammissione al gratuito patrocinio (valido solo nei casi in cui il tentativo di mediazione è obbligatorio ai sensi dell’art. 5, comma 1, d.lgs. 28/2010), bisognerà allegare: dichiarazione sostitutiva per l’accesso al gratuito patrocino o altra documentazione comprovante il     possesso dei requisiti (la cui sottoscrizione può essere autenticata dal medesimo mediatore); produzione, a pena di inammissibilità, della documentazione necessaria a comprovare la veridicità di quanto dichiarato.

 

INDICE DEI DOCUMENTI NON RISERVATI:

 N.B.  NON allegare i documenti riservati al solo mediatore             

1. _________________________________________ 11. _________________________________________ 2. _________________________________________ 12. _________________________________________ 3. _________________________________________ 13. _________________________________________ 4. _________________________________________ 14. _________________________________________ 5. _________________________________________ 15. _________________________________________ 6. _________________________________________ 16. _________________________________________ 7. _________________________________________ 17. _________________________________________ 8. _________________________________________ 18. _________________________________________ 9. _________________________________________ 19. _________________________________________ 10. ________________________________________ 20. _________________________________________

Sezione 4- Accettazione del Regolamento e dichiarazioni

 

Il  Sottoscritto (cognome e nome)  ___________________________________________

dichiara

1)       di avere preso visione del Regolamento e del Tariffario relativo a questo Servizio, unitamente al Codice Etico, di accettarne il              contenuto e le         relative tariffe, per il cui versamento le parti sono obbligate in solido; 2)       di non aver avviato la medesima procedura presso altri organismi di mediazione; 3)       di accettare che per ogni contestazione e controversia attinente il procedimento di mediazione e il pagamento degli oneri      economici dovuti, sarà esclusivamente competente il Foro di Rimini; 4)    consapevole delle possibili difficoltà organizzative del servizio relativamente alla fissazione del primo incontro di mediazione,            dichiara in fine di accettare l’eventuale deroga a 15 gg. per la fissazione del primo incontro di conciliazione che,         pertanto, potrebbe essere fissato in data diversa da quella prevista dall’art. 8, comma 1, del d.lgs. 4 marzo 2010 n. 28; 5)     di prendere atto del proprio interesse e della propria esclusiva responsabilità a comunicare a propria cura l’avvenuto deposito            della presente         istanza di mediazione alla parte convocata    ai sensi dell’art. 5 comma 6 e dell’art. 8 comma 1 del D.lgs   28/2010, in relazione a quanto previsto         in merito al decorso dei termini di prescrizione e di decadenza; 6)     di acconsentire che alla procedura di mediazione partecipino mediatori in tirocinio indicati e autorizzati dall’Organismo di    Mediazione CONCILIAMOCI S.R.L.;

Per espressa accettazione delle clausole 1) accettazione Regolamento, Codice Etico e Tariffario; 3) Foro esclusivo; 4) Deroga; 5) atti interruttivi di prescrizione e decadenza .

Luogo e data_______________________________          Firma   ______________________________ 

INFORMATIVA EX ARTT. 13 – 14 REG. UE N. 679/2016  PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEI CLIENTI

CONCILIAMOCI S.R.L., con sede in Rimini (RN), Via Flaminia n. 171, P. I.V.A. 03986280406 (in seguito “Titolare”), in persona del legale rappresentate pro tempore, in qualità di TITOLARE DEL TRATTAMENTO, La informa ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito “GDPR”) che i dati da Lei forniti saranno trattati con le modalità e per le finalità seguenti:

  1. Oggetto del trattamento

Il Titolare, per l’instaurazione e la gestione dei rapporti con lei in corso, tratta:

  • i Suoi dati personali non particolari, identificativi, di contatto e fiscali (ad esempio: nome, cognome, ragione sociale, indirizzo, telefono, e-mail, riferimenti bancari e di pagamento, ecc.);
  • i Suoi dati personali, anche particolari (es. dati relativi alla salute, ecc.)
  • i Suoi dati personali, anche giudiziari (es. condanne penali, ecc.)
  1. Finalità del trattamento e base giuridica

I Suoi dati personali sono trattati:

  1. Senza il Suo consenso espresso (art. 6 GDPR) per le seguenti finalità: Concludere i contratti per i servizi del Titolare; Adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti da rapporti con lei in essere; Adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità (ad esempio: emissione fatture); Esercitare i diritti del Titolare (ad esempio: diritto di difesa in giudizio, ecc.);
  2. Ove necessario, con il Suo consenso espresso (artt. 7 e 9 GDPR) per trattare i suoi dati personali particolari, nelle ipotesi in cui siano oggetto del per le finalità connesse all’espletamento dell’incarico conferito;
  3. Ove necessario, con il Suo consenso espresso (artt. 7 e 10 GDPR) per trattare i suoi dati personali giudiziari per le finalità connesse all’espletamento dell’incarico conferito. La informiamo che i dati giudiziari sono trattati in base all’ “Autorizzazione al trattamento dei dati a carattere giudiziario correlato all´attività di mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali – 21 aprile 2011”;
  1. Natura del conferimento dei dati e conseguenze del rifiuto di rispondere

Il conferimento dei dati per le finalità di cui al punto 2.a) è obbligatorio e non necessita di consenso. In assenza di tali dati non potremo erogare i nostri servizi.

Il conferimento dei dati per le finalità di cui ai punti 2.b) e 2.c) è facoltativo e necessita di consenso. Tuttavia, in caso di diniego non sarà possibile erogare i nostri servizi.

  1. Modalità di trattamento

Il trattamento dei Suoi dati personali è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 n. 2) GDPR, e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, strutturazione, conservazione, adattamento o modifica, estrazione, consultazione, uso, comunicazione mediante trasmissione, raffronto o interconnessione, limitazione, cancellazione e distruzione dei dati. I suoi dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico.

Il trattamento è svolto da incaricati e collaboratori nell’ambito delle rispettive funzioni ed in conformità alle istruzioni ricevute, sempre e soltanto per il conseguimento delle specifiche finalità rispettando scrupolosamente i principi di riservatezza e di sicurezza richiesti dalle norme applicabili.

  1. Accesso ai dati

I Suoi dati potranno essere resi accessibili per le finalità di cui al punto 2:

  • Ai dipendenti e collaboratori del Titolare nella loro qualità di incaricati del trattamento e/o amministratori di sistema;
  • A società terze o altri soggetti (a titolo indicativo: studi professionali, consulenti, ecc.) che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento.
  1. Comunicazione di dati

Senza la necessità di un espresso consenso (art. 6 GDPR) il Titolare potrà comunicare i Suoi dati non particolari a:

  • Uffici Giudiziari, Uffici Tributari, Pubbliche Amministrazioni ed Enti in adempimento sia dell’incarico conferito sia di obblighi previsti da norme di legge vigenti, nonché ad eventuali terzi controparti di trattative e/o operazioni contrattuali rientranti nell’attività propria del Titolare;
  • Organismi di Vigilanza e/o Autorità Giudiziarie nonché a tutti gli altri soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria  o necessaria per legge per l’espletamento delle finalità suddette.

La comunicazione ai suddetti soggetti di dati particolari e/o giudiziari è subordinata alla prestazione del relativo consenso al trattamento. I Suoi dati non saranno diffusi.

  1. Trasferimento di dati

La informiamo che generalmente cerchiamo di evitare trasferimenti di dati al di fuori dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di trasferire i dati in paesi extra UE. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili stipulando, se necessario, accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato e/o adottando le clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea e/o norme vincolanti di impresa.

  1. Conservazione dei dati

Tutti i dati personali conferiti saranno trattati nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, pertinenza e proporzionalità, solo con le modalità, anche informatiche e telematiche, strettamente necessarie per perseguire le finalità sopra descritte.

I dati personali potranno essere conservati sino a richiesta di cancellazione da parte dell’interessato. In tal caso, potranno essere comunque conservati i dati correlati al legittimo interesse del titolare o necessari per l’adempimento di obblighi di legge. Si evidenzia che i sistemi informativi impiegati per la gestione delle informazioni raccolte sono configurati, sin dall’origine, in moda da minimizzare l’utilizzo dei dati personali.

  1. Diritti dell’interessato

Nella sua qualità di interessato, ha i diritti di cui all’art. 15 ss ed art. 77 GDPR, e precisamente i diritti di:

  1. ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: le finalità del trattamento; le categorie di dati personali in questione; i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.
  2. ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.
  3. ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo, se sussiste uno dei motivi seguenti: a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; b) l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento; c) l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2; d) i dati personali sono stati trattati illecitamente; e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;
  4. ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi: a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali; b) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo; c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; d) l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.
  5. ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora: a) il trattamento si basi sul o su un contratto b) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati. Nell’esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati l’interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile.
  6. opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.
  7. diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.
  8. diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo ai sensi dell’art. 77.
  1. Modalità di esercizio dei diritti

Potrà in qualsiasi momento esercitare i diritti contattando il Titolare al seguente indirizzo e-mail: info@conciliamocisrl.com

Titolare, responsabile e incaricati

Il Titolare del trattamento è CONCILIAMOCI S.R.L., con sede in Rimini (RN), Via Flaminia n. 171, P. I.V.A. 03986280406. L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede legale del Titolare del trattamento.

Data e Luogo ____________________________________                                                                                           

Firma per presa visione

____________________________________

 

MANIFESTAZIONE DEL CONSENSO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PARTICOLARI

Preso atto dell’informativa di cui sopra, nonché consapevole delle conseguenze del mio rifiuto, esprimo il consenso a che CONCILIAMOCI SRL tratti i miei dati particolari di cui al punto 2.b) dell’informativa per le finalità sopraindicate:

     

Sì     No

Data e Luogo

_______________________________________________                                                                                                                       

 Firma

____________________________________

 

MANIFESTAZIONE DEL CONSENSO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI GIUDIZIARI

Preso atto dell’informativa di cui sopra, nonché consapevole delle conseguenze del mio rifiuto, esprimo il consenso a che CONCILIAMOCI SRL tratti i miei dati giudiziari di cui al punto 2.c) dell’informativa per le finalità sopraindicate:

Sì     No

Data e Luogo

_______________________________________________                                                                                                                       

 Firma

____________________________________

Modulo per la comunicazione dei dati a persone diverse dall’interessato. Letta e compresa l’informativa sul trattamento dei dati, il sottoscritto autorizza a comunicare i dati trattati per le finalità connesse all’esecuzione della prestazione richiesta e per l’invio di comunicazione di servizio

A: _____________________________________________________________________________________________

Il sottoscritto si riserva di comunicare ogni ulteriore variazione, modifica od aggiunta al soggetto sopra indicato. In assenza compilazione del presente modulo, il Titolare del trattamento non è autorizzato a comunicare i dati trattati.

Data e Luogo

_______________________________________________                                                                                                                       

 Firma

____________________________________